• 1terme-aq.jpg
  • 2terme-sg.jpg
  • 3paesaggio.jpg
  • 4rapolano.jpg
  • 5serre.jpg
  • 6armaiolo.jpg
  • 7modanella.jpg
  • 8sangimignanello.jpg
  • 9acquaterme.jpg

Rispetto e tutela dei beni comuni, valorizzazione del territorio e volontariato animeranno la giornata di sabato 1° ottobre a Rapolano Terme con appuntamenti aperti a tutte le età. Alle ore 11.30 il Parco dell’Acqua ospiterà “Teniamolo bene questo paese”, incontro dedicato alla presentazione del progetto Beni comuni come patto di collaborazione tra Comune e cittadini per la cura, la gestione condivisa e la valorizzazione dei beni comuni urbani. L’iniziativa vedrà la presenza del sindaco, Alessandro Starnini, e dell’assessora alle politiche giovanili e per l’integrazione, Giulia Russo.

Nel pomeriggio, alle ore 14.30, appuntamento di nuovo al Parco dell’Acqua per la partenza di Puliamo il Mondo, iniziativa promossa ogni anno da Legambiente per stimolare l’educazione e la tutela ambientali coinvolgendo soprattutto i più piccoli. La passeggiata ecologica, organizzata da Comune di Rapolano Terme e associazione TVSpenta, attraverserà alcune zone del paese e raggiungerà la biblioteca comunale. Qui, intorno alle ore 18, la stessa TVSpenta, soggetto gestore della biblioteca, presenterà l’avanzamento di LUDICO, progetto di crowdfunding avviato nei mesi scorsi per riqualificare l’area esterna della struttura. 

Il progetto sui beni comuni. “Teniamolo bene questo paese” è lo slogan che accompagna il patto di collaborazione tra cittadini attivi e il Comune per migliorare la fruizione collettiva dei beni urbani che appartengono alla comunità. L’obiettivo primario è stimolare una condivisione collettiva della responsabilità della cura, della gestione e della valorizzazione dei beni comuni. “Il progetto conta su un regolamento approvato nei mesi scorsi dal consiglio comunale - spiega l’assessora Giulia Russo - e porta avanti l’esperienza di cittadinanza attiva già avviata nel nostro territorio con i volontari del Parco dell’Acqua impegnati nella cura e nella valorizzazione di un luogo importante per il nostro paese. A Rapolano Terme il volontariato è radicato in molti settori, dal sociale alla cultura, ne siamo orgogliosi e ringraziamo chi si impegna ogni giorno per la comunità. Con il progetto sui beni comuni, che appartengono a tutti, rafforzeremo questo impegno con una concreta collaborazione fra il Comune e tutti i cittadini che vorranno aderire”. 

Puliamo il mondo prenderà il via alle ore 14.30 dal Parco dell’Acqua e coinvolgerà i partecipanti nella raccolta di rifiuti lungo strade e aree verdi del paese. La passeggiata ecologica si chiuderà nel cortile esterno della biblioteca comunale, al centro del progetto di riqualificazione promosso nella scorsa primavera dall’associazione TVSpenta con la raccolta fondi LUDICO. L’iniziativa ha contato sul sostegno della Fondazione MPS, nell'ambito del bando Let's Crowd!, e degli sponsor Biofficina Toscana e Vaselli e ha registrato numerosi contributi in arrivo da cittadini, associazioni e aziende locali. Il nuovo cortile esterno della biblioteca sta prendendo forma e sabato 1° ottobre saranno consegnate le ricompense green per i donatori e saranno presentati i primi arredi in legno, in attesa di inaugurare l’intero progetto nelle prossime settimane.

 Qui sotto il Regolamento per la cura, la gestione condivisa e la valorizzazione dei beni comuni urbani, da consultare o scaricare. 

Regolamento_beni_comuni.pdf