The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

L’asilo nido comunale “Jacopo Benedetti” di Rapolano Terme compie trenta anni e si prepara a festeggiare il suo compleanno con un pomeriggio aperto a tutti. L’appuntamento è in programma venerdì 28 settembre, a partire dalle ore 16.30 negli spazi in via Bologna, con i piccoli ospiti di oggi e di ieri, molti dei quali nel frattempo hanno cambiato ruolo e sono diventati genitori. Il compleanno, organizzato dall’amministrazione comunale e dalla Cooperativa sociale Koinè, che gestisce la struttura dal 2015, vedrà la partecipazione di Emiliano Spanu, sindaco di Rapolano Terme, Paolo Peruzzi, direttore generale della Cooperativa sociale Koinè e Marzio Cresci, coordinatore della Conferenza per l’istruzione e l’educazione della Zona Senese.

“L’asilo nido comunale ‘Jacopo Benedetti’ - afferma Emiliano Spanu, primo cittadino di Rapolano Terme - è sempre stato un punto di riferimento per le famiglie del nostro territorio e nel corso degli anni si è consolidato nei servizi e nelle opportunità educative rivolte ai piccoli utenti. La scelta fatta nel 2015 di affidare la gestione a una cooperativa si è rivelata vincente, a dispetto di critiche che allora animarono il dibattito e che oggi, alla prova dei fatti e dei risultati ottenuti da questa struttura, si sono confermate prive di contenuti e sostenute da puri interessi personali. Il trentesimo compleanno dell’asilo nido comunale sarà un momento di festa per tutta la nostra comunità, guardando al futuro con l’obiettivo di far crescere ancora una struttura su cui le famiglie possono contare per conciliare il lavoro con la famiglia e la cura dei figli. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato per migliorare negli anni l’asilo nido comunale, dal passato fino alla gestione attuale, le operatrici, i genitori e i piccoli utenti che lo hanno frequentato”.

“L’asilo nido di Rapolano Terme - aggiunge Paolo Peruzzi, direttore generale della Cooperativa sociale Koinè - rappresenta per noi un’esperienza che unisce innovazione e qualità. Abbiamo messo a valore la sintesi delle professionalità delle nostre operatrici e di quelle dell’amministrazione comunale. Non solo. La collaborazione di Koinè con il Centro Nascita Montessori e la relativa matrice dei nostri servizi educativi di Roma hanno consentito di innestare ulteriori visioni culturali e professionali che hanno contribuito alla qualificazione del servizio offerto ai bambini e alle loro famiglie. In questi tre anni, d’intesa con il Comune, siamo intervenuti sia sugli spazi interni che esterni e sulle modalità complessive del funzionamento del nido”.

Oggi L’asilo nido comunale ‘Jacopo Benedetti’ mette a disposizione 58 posti, di cui 34 sono convenzionati e a tariffa contenuta grazie alla gestione introdotta nel 2015. Nella struttura lavorano due educatrici, un coordinatore e un assistente della Cooperativa sociale Koinè e due educatrici e una cuoca dipendenti comunali.