The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Il cartellone natalizio a Rapolano Terme entra nel vivo e invade il Teatro del Popolo con l’atmosfera delle Feste. Giovedì 13 dicembre, alle ore 21.30, il Caffè del Teatro ospiterà la presentazione del libro “Il colore del mare” di Marco Masti, Primamedia Editore, seguita da Dj set con Eddy J & Joseph Bombins, mentre venerdì 14 dicembre, alle ore 21, salirà sul palcoscenico Massimo Dapporto con lo spettacolo Un borghese piccolo piccolo, tappa della stagione teatrale 2018-2019 promossa da Comune di Rapolano Terme e Fondazione Toscana Spettacolo Onlus.

Gli appuntamenti natalizi al Teatro del Popolo riprenderanno sabato 15 dicembre, a partire dalla mattina, con Paese in Festa 2018, iniziativa curata dal Centro Culturale La Piana – Giancarlo Battagli di Rapolano Terme che vedrà protagonisti i bambini della scuola primaria di Rapolano Terme e i loro canti, mentre nella piazzetta del Teatro sarà possibile visitare il mercatino della solidarietà e gustare la cioccolata calda preparata dall’Associazione Fratres Donatori di Sangue. Nella giornata di sabato 15 dicembre, inoltre, saranno aperti la fiera di beneficenza e il percorso presepiale nel centro storico, curato dal Centro Culturale La Piana – Giancarlo Battagli di Rapolano Terme insieme al presepe monumentale in fase di allestimento nella Chiesa di San Bartolomeo al Castellare, che sarà aperto nella notte del 24 dicembre. La giornata di sabato 15 dicembre continuerà alle ore 17 al Teatro del Popolo con il Concerto di Natale della Banda dell’Associazione Sorgente musicale. Il weekend rapolanese si chiuderà domenica 16 dicembre allo stadio comunale “U. Passalacqua” con il Torneo di Natale categoria Pulcini A7 promosso da F.C.D. Rapolano Terme, che inizierà alle ore 10 e premierà i vincitori intorno alle ore 14.30. 

Fino al 6 gennaio, inoltre, è possibile visitare la mostra collettiva al Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio di Serre di Rapolano, che riunisce le opere di quattro giovani artisti contemporanei - Adriana Amoruso, Giammarco Cugusi, Gabriele Dini e Claudia Ponzi - coinvolti nel progetto “Go to App - Digital Renaissance”, promosso da Siena School for Liberal Arts con la Fondazione Musei Senesi e la partecipazione pro-bono di Siena Art Institute. L’esposizione è visitabile negli orari di apertura del Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio di Serre di Rapolano, disponibili sul sito della Fondazione Musei Senesi, www.www.museisenesi.org.