• 1terme-aq.jpg
  • 2terme-sg.jpg
  • 3paesaggio.jpg
  • 4rapolano.jpg
  • 5serre.jpg
  • 6armaiolo.jpg
  • 7modanella.jpg
  • 8sangimignanello.jpg
  • 9acquaterme.jpg

Gli alunni, le insegnanti e i collaboratori scolastici della scuola primaria di Serre di Rapolano dell’Istituto Comprensivo “Sandro Pertini” hanno ricevuto ieri, martedì 10 dicembre le borracce per il progetto #AcquadiCasaMia, promosso da Acquedotto del Fiora e dai Comuni che ne sono membri. La consegna continuerà nelle prossime settimane nelle classi prime della scuola secondaria di primo grado di Rapolano Terme che fa parte dello stesso Istituto Comprensivo. All’iniziativa hanno partecipato Gianna Trapassi, assessore all’istruzione di Rapolano Terme e alcuni rappresentanti dello staff di presidenza di Acquedotto del Fiora.

“Il progetto #AcquadiCasaMia - afferma Gianna Trapassi, assessore all’istruzione di Rapolano Terme - rappresenta un’iniziativa che il Comune di Rapolano Terme ha sostenuto fin dall’inizio come buona pratica ambientale e come incentivo per ridurre la plastica e fare buon uso dell’acqua partendo dai più piccoli per raggiungere anche le famiglie e gli adulti. Le borracce sono state consegnate agli alunni della scuola primaria di Serre di Rapolano e presto l’iniziativa sarà ripetuta anche per i ragazzi delle classi prime della scuola secondaria di primo grado coinvolti nel progetto di sensibilizzazione ambientale. L’amministrazione comunale di Rapolano Terme ringrazia Acquedotto del Fiora per il progetto, che rafforza il nostro impegno per una continua riduzione di sprechi e rifiuti a tutela dell’ambiente attraverso iniziative diverse per coinvolgere tutta la comunità”.