• 1terme-aq.jpg
  • 2terme-sg.jpg
  • 3paesaggio.jpg
  • 4rapolano.jpg
  • 5serre.jpg
  • 6armaiolo.jpg
  • 7modanella.jpg
  • 8sangimignanello.jpg
  • 9acquaterme.jpg

Il Comune di Rapolano Terme ha firmato un nuovo accordo con RFI per la realizzazione di un sottopasso ferroviario che, rispetto al protocollo siglato nel 2018, prevede anche un sottopasso pedonale e il risparmio del contributo di 580 mila euro a carico dell’amministrazione comunale.

“Il nuovo accordo - spiega il sindaco di Rapolano Terme, Alessandro Starnini - migliora il progetto esistente finora e permetterà di realizzare, a costo zero per il Comune, il sottopasso ferroviario e quello per il passaggio pedonale eliminando tre passaggi a livello pericolosi che attraversano il paese. Questo risultato è un successo per tutta la comunità ed è il frutto di un lavoro di squadra che ha unito l’amministrazione comunale, la Regione Toscana e RFI”. “Inoltre - aggiunge il primo cittadino di Rapolano Terme - il Comune ha siglato un ulteriore accordo con Regione Toscana e RFI per studiare la possibilità di realizzare una nuova fermata ferroviaria nella stessa area più baricentrica rispetto al paese, vicina alle terme e all’area commerciale sottostante il centro storico”.