• 1terme-aq.jpg
  • 2terme-sg.jpg
  • 3paesaggio.jpg
  • 4rapolano.jpg
  • 5serre.jpg
  • 6armaiolo.jpg
  • 7modanella.jpg
  • 8sangimignanello.jpg
  • 9acquaterme.jpg

STORIA


Era l’estate 1867 quando Giuseppe Garibaldi arrivò a Rapolano Terme in cerca di risposo e tranquillità. Un “buen retiro” per l’eroe dei due mondi, per rigenerarsi dalle ferite riportate sull’Aspromonte. A darne notizia fu il giornale senese Il libero cittadino: «Il signor Pietro Buoninsegni - riferisce la pubblicazione - avuto sentore che il Generale si recherà ai bagni di Rapolano, si è affrettato a porre a disposizione, durante la sua permanenza, la villa del Poggio Santa Cecilia».  Pertanto, il soggiorno di Garibaldi a Rapolano si divise tra l’abitazione della famiglia Buoninsegni e le Terme Antica Querciolaia, costruite da Francesco Arrigucci tra il 1864 e il 1867. Ogni mattina, Garibaldi veniva condotto in carrozza da Poggio Santa Cecilia all’Antica Querciolaia per sottoporsi a cure che giovarono molto al generale. Lo dice lo stesso Garibaldi in una lettera inviata all’amico Ruggero Barni: «I Bagni di Rapolano mi hanno tolto un resto d’incomodo al piede sinistro, e l’effetto ne fu istantaneo». All’ingresso dello stabilimento Antica Querciolaia ci sono ancor oggi una statua e una lapide che ricordano il soggiorno rapolanese dell’eroe dei due mondi. «In queste terme, nell’agosto 1867, Giuseppe Garibaldi, della ferita di Aspromonte mitigava gli spasmi. Rinvigorendosi, a compiere il magnanimo giuramento, o Roma o morte, a rendere con l’olocausto di Mentanta, l’unità della patria inevitabile». A Rapolano Terme, “benessere” è da sempre una parola d’ordine. E questo proprio grazie alle sorgenti termali e agli stabilimenti presenti sul territorio. Nelle piscine, sia coperte che scoperte, le temperature delle acque possono toccare anche i 39°C. Zolfo e bicarbonato di calcio sono gli elementi che arricchiscono le forti acque termali rapolanesi.


TRATTAMENTI


Il centro termale offre sia trattamenti curativi che di benessere con piscine termali con temperature dai 25°- 26° ai 37°- 39° C .

Trattamenti curativi:

  • Bagni
  • Fanghi
  • Inalazioni
  • Aerosol
  • Fisiokinesiterapia
  • Riabilitazione termale
  • Laserterapia
  • Ultrasuonoterapia
  • Elettroterapia antalgica

Trattamenti benessere:

  • Fanghi
  • Sauna
  • Bendaggi
  • Massaggi
  • Hammam
  • Trattamenti estetici
  • Riflessologia plantare
  • Shiatsu

SERVIZI


Lo stabilimento Antica Querciolaia di Rapolano Terme offre diversi servizi e strutture collaterali ai propri utenti, fra i quali:

  • Reparto pediatrico per inalazioni e aerosolterapia
  • Visite specialistiche
  • Apericena tutti i sabati

CONTATTI


Antica Querciolaia

Via Trieste, 22 - 53040
Rapolano Terme (Siena)
Toscana - IT
tel. +39 0577 724091
fax +39 0577 725470
informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
» www.termeaq.it


ORARI APERTURA


lunedì - venerdì 09:00 - 19:00
sabato 09:00 - 01:00
domenica 09:00 - 20:00


GALLERIA FOTOGRAFICA


 

  • 1_Aq
  • 2_Aq
  • 3_Aq